X
it-ITen-USes-ESfr-FRde-DEpt-PTzh-CNru-RU
GoogItaly

GoonItalyMap

Se hai deciso per una vacanza italiana

qui trovi delle utilissime “mappe” e descrizioni che ti aiuteranno ad orientarti tra le mille opportunità a tua disposizione.

Nord

La Valle d'Aosta è la più piccola regione italiana ed il suo territorio corrisponde a quello della sua unica provincia. La regione è situata all'estremo nord-ovest dell'Italia ed è il territorio che segna il confine con la Francia e la Svizzera. Il territorio è esclusivamente alpino ed in esso si trovano le vette più alte d'Italia, nonché la cima più elevata d'Europa, il Monte Bianco con i suoi 4810 metri. Assieme ad esso abbiamo il Cervino, il Gran Paradiso ed il Monte Rosa. La regione è attraversata in senso longitudinale, e quindi divisa in due parti, dalla Dora Baltea, fiume di 170 Km che nasce ai piedi del Monte Bianco e che nel primo tratto ha una conformazione di torrente alpino.

vedi

Il Piemonte, regione chiusa dalle montagne che la separano da Svizzera e Francia e confinante con la Valle d'Aosta, la Lombardia, l'Emilia Romagna e la Liguria, è terra di infinite risorse: dalle colline del cuneese al comprensorio dei laghi, dalle montagne Olimpiche alle pianure del novarese e del vercellese, ogni ettaro di questa regione rappresenta un vero tesoro naturale e turistico. La regione attraversa la storia del preromanico ad oggi vivendo il suo massimo splendore sotto il dominio dei Savoia, che hanno lasciano in eredità un patrimonio architettonico, artistico e culturale di inestimabile valore ed un'influenza di carattere francese su alcuni aspetti quali la toponomastica delle città, la cucina e alcune tradizioni.

vedi

La Lombardia è una della più grandi regioni italiane ed è situata nel nord Italia. A nord confina con la Svizzera, ad ovest con il Piemonte, a sud con l'Emilia Romagna dove il confine è tracciato dal fiume Po ed a ovest con il Veneto ed il Trentino Alto Adige. La regione non ha sbocchi sul mare ma dispone di numerose aree lacustri. Infatti questo territorio è bagnato dal Lago Maggiore, dal Lago di Garda, dal Lago di Como con la sua caratteristica forma ad "Y" rovesciata, il Lago d'Iseo ed il Lago di Varese. Sulle coste dei vari laghi si sono sviluppate numerose aree turistiche balneari che permettono al turista di rilassarsi sulle spiagge oppure praticare vari sport acquatici come il windsurf, la canoa o lo sci d'acqua.

vedi

Il Friuli Venezia Giulia è situata all'estremità nord orientale della penisola Italiana. Confina ad est con la Slovenia, a nord con l'Austria ad ovest con il Veneto ed a sud è bagnata dal Mar Adriatico. Come tutte le terre di confine questa regione è influenzata dalle varie culture con cui è oggi in contatto e che si sono susseguite nella storia, come le tradizioni austriache e quelle slave. Il territorio racchiude diversi tipi di paesaggi. Quello montano è caratterizzato dalle Dolomiti Orientali, dalle Alpi del Carso e dalle Alpi Giulie.

vedi

Il Veneto è una regione dell'Italia nord orientale che confina ad est con il Friuli Venezia Giulia, ad ovest con la Lombardia, a nord con il Trentino Alto Adige e l'Austria e a sud con il Mar Adriatico. In questa regione possiamo trovare tutti i tipi di paesaggio possibili, infatti, nella zona a nord troviamo la zona montuosa con le Dolomiti che sono patrimonio mondiale dell'umanità dell'Unesco e sede del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. In questa zona si trova Cortina d'Ampezzo, località sciistica esclusiva ed elegante.

vedi

Il Trentino Alto Adige è una regione situata nella parte nord orientale dell'Italia. Si tratta di una regione di confine con particolari caratteristiche geografiche e linguistiche. Nella parte nord confina con l'Austria e la Svizzera, ad ovest con la Lombardia ed infine sia a sud che a est con il Veneto. E' una regione tipicamente alpina costituita completamente da montagne alternate a vallate grandi e piccole. La valle principale è la Valle dell'Adige che si sviluppa da nord a sud partendo da Merano fino a Rovereto, attraversando i due capoluoghi di provincia Bolzano e Trento.

vedi

La Liguria è una regione situata nel nord ovest dell'Italia. Confina ad ovest con la Francia, a nord con il Piemonte e ad ovest con l'Emilia Romagna e la Toscana , mentre il suo confine meridionale è tracciato dal Mar Ligure. La regione ha la caratteristica geografica di essere stretta e lunga e si estende da ovest ad est. Il territorio e quasi totalmente montuoso, infatti la regione è percorsa per tutta la lunghezza dall'Appennino Ligure; le montagne si trasformano in colline avvicinandosi alla costa. E' stata proprio questa sua caratteristica e la mancanza di pianure che hanno portato l'uomo ad inventare i caratteristici terrazzamenti effettuati con i tipici muretti a secco, fatti con pietre incastrate tra di loro senza usare cemento o calce al fine di poter aumentare la superficie di terra coltivabile.

vedi

L'Emilia Romagna è una regione dell'Italia centrale che confina a nord con Lombardia e Veneto, ed il confine è tracciato dal fiume Po, ad ovest con Piemonte, Liguria e Toscana, a sud con le Marche e con la Repubblica di San Marino (uno degli stati più piccoli d'Europa). Nella parte orientale, invece, il confine è tracciato dal Mar Adriatico. La zona costiera, conosciuta come Riviera Romagnola, è lunga circa 90 km e rappresenta la più lunga spiaggia d'Europa; le località balneari di Rimini, Riccione, Cattolica, Cervia, Cesenatico e Bellaria offrono numerosissime strutture attrezzate sia per praticare sport ma soprattutto per il divertimento.

vedi

Centro

La Toscana è una regione situata nel centro-nord Italia ed è forse la regione italiana più famosa nel mondo. Tutta questa notorietà nasce dai splenditi paesaggi che offre al viaggiatore, alle sue opere d'arte ospitate in numerose città, alle sue architetture che hanno le caratteristiche più varie. Senza dimenticare la sua cucina e i suoi prodotti enogastronomici. Il suo territorio è in prevalenza montuoso nella parte interna dove scorre la catena montuosa degli Appennini. Avvicinandosi alla costa incontriamo le zone collinari che lentamente diventano pianeggianti nei pressi della costa.

vedi

Le Marche sono una regione dell'Italia centrale e sono situate sul versante orientale della penisola italica. La regione confina a sud con la regione Abruzzo, ad ovest con il Lazio, la Toscana e l'Umbria, a nord con l'Emilia Romagna e la Repubblica di San Marino. Nella parte orientale i suoi confini sono tracciati dal Mar Adriatico. Il territorio è montuoso nella parte più interna, a cavallo della catena montuosa dell' Appennino Umbro-Marchigiano e dei Monti Sibillini dove le vette in molti casi superano anche i 2000 metri di altitudine. Mentre il restante territorio è completamente collinoso.

vedi

La regione Umbria è situata nell'Italia centrale e si trova esattamente al centro nella penisola. Confina con le Marche, il Lazio e la Toscana ed è l'unica regione del centro e sud Italia a non essere bagnata dal mare. Nel suo territorio nasce il fiume Tevere e si trova il Lago Trasimeno, il più grande lago dell'Italia centro-meridionale ed il quarto in Italia per grandezza. Nei pressi di Terni si trovano le famose Cascate delle Marmore le cui acque, del torrente Vellino, si gettano nel fiume Nera con un salto di oltre 165 metri rendendole una delle cascate più alte e belle d'Europa.

vedi

Il Lazio è per tradizione la culla delle moderne civiltà. In essa è nata e si è sviluppata la civiltà romana ed, in tempi successivi, la religione cristiana, diventandone la capitale mondiale. La regione è attraversata dal fiume Tevere sulle cui sponde fu fondata la città di Roma, capitale d'Italia. Il territorio è situato nell'Italia centrale; al suo interno è attraversato dalla catena montuosa degli Appennini, mentre le sue coste si affacciano sul Mar Tirreno. Essa ospita al suo interno il piccolo stato della Città del Vaticano.

vedi

L'Abruzzo è situata nella parte centrale dell'Italia. Il territorio è quasi completamente montuoso e collinare con delle piccole zone pianeggianti situate lungo la costa. La zona costiera si affaccia sul Mar Adriatico ed è caratterizzata da lunghe spiagge sabbiose. Sul territorio della regione si trovano ben tre parchi nazionali, il Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise, il Parco Nazionale della Majella e il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. In quest'ultimo parco si trova il massiccio del Gran Sasso che con i suoi 2914 metri è la vetta più alta dell'Italia centro-meridionale.

vedi

La Sardegna è la seconda isola per grandezza del Mar Mediterraneo ed è una delle regioni più grandi d'Italia. La sua lunghezza da nord a sud è di circa 270 km ed ha una larghezza di circa 145 km. Il territorio è prevalentemente montuoso ed irregolare anche se le altezze delle varie cime non sono elevate; le massime altezze si toccano nel Massiccio del Gennargentu con la Punta La Marmora alta 1.834 metri. Le zone pianeggianti si trovano normalmente lungo alcune aree costiere oppure nella zona del Campidano.

vedi

Sud

Il Molise è una regione del centro-sud Italia bagnata dal Mar Adriatico che è incastonata tra le regioni Puglia, Abruzzo, Campania e Lazio. E' la seconda regione più piccola della nazione ed il suo territorio, situato a cavallo dell'Appennino Abruzzese e Sannita è praticamente tutto montagnoso e collinare. Si tratta di una regione poco conosciuta dal turismo ma che riserva numerose sorprese soprattutto per quanto riguarda la natura. Il territorio è attraversato dai "tratturi", le antiche vie utilizzate un tempo dai pastori per trasferite le greggi dai pascoli della regione Abruzzo ai pascoli della regione Puglia. Ai nostri giorni sono oramai poco utilizzate ma rimangono pur sempre un riferimento per scoprire camminando un territorio dai panorami incantati.

vedi

La Campania è una regione dell'Italia meridionale che affaccia sul Mar Tirreno e confina con Lazio, Molise, Puglia e Basilicata. Il simbolo di questa regione, conosciuto in tutto in mondo, è sicuramente il Vesuvio, un vulcano ora spento ed apparentemente innocuo ma che nel 79 d.C. con una tremenda eruzione distrusse Pompei e tutti i centri abitati situati nelle sue vicinanze, che sovrasta il Golfo di Napoli. Il centro storico di Napoli è stato riconosciuto come Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'Unesco ed è conosciuta sia per le sue architetture che per la sua arte, ma soprattutto per un alimento che viene consumato quotidianamente in tutti i Paesi del mondo: la pizza.

vedi

Chi decide di trascorrere un periodo in Puglia non è un semplice turista, ma una persona che desidera conoscere una terra ricca di storia, arte e tradizioni dove, ancora oggi, paesaggi originali, gente ospitale e genuinità d'altri tempi regalano al visitatore emozioni ed esperienze indimenticabili. E' noto che la Puglia è stata terra di conquista da parte dei Romani, ma prima di loro diversi popoli hanno scelto questo lembo di terra come loro casa; infatti, fu abitata dagli "Japigi", popolazioni divise nella regione in tre parti: Dauni, Paucezi e Messapi. Durante il periodo dell'imperatore romano Augusto la Puglia raggiunse il suo massimo grado di floridezza economica grazie alla sua prestigiosa posizione nel Mediterraneo.

vedi

La Basilicata è una regione del sud Italia che si trova tra la Puglia e la Calabria. E' bagnata dal Mar Ionio e dal Mar Tirreno e si divide tra due provincie: Matera, nella parte orientale della regione, e Potenza nella parte occidentale. Il suo territorio è prevalentemente montuoso e collinare e l'unica zona pianeggiante è rappresentata dalla Piana di Metaponto, situata nella zona meridionale.

vedi

La Calabria è una regione del sud Italia, dalla caratteristica forma allungata e misura oltre 300 km. Nella parte settentrionale confina con la regione Basilicata mentre i restanti confini sono segnati dal mare. Ad est il Mar Ionio e ad ovest il Mar Tirreno; nella sua punta estrema la Calabria è separata dalla regione Sicilia per mezzo dello Stretto di Messina che nel punto di minor distanza, tra Capo Peloro in Sicilia e Punta Pezzo in Calabria, è largo solo 3,2 Km. La regione ha oltre 800 km di coste pertanto è sicuramente il luogo ideale per chi vuole praticare sport acquatici di qualunque genere e per chi vuole rilassarsi immergendosi in un mare quasi incontaminato.

vedi

La Sicilia oltre ad essere la più vasta regione italiana è anche l'isola più grande d'Italia: è circondata dal Mar Tirreno, dal Mar Ionio e dal Mar Mediterraneo ed è divisa dalla Calabria tramite lo Stretto di Messina. Questa regione ha ospitato nei secoli varie civiltà che si sono succedute nel tempo come i Fenici, i Greci, I Romani e gli Arabi. Tutte civiltà che hanno lasciato dei resti, arrivati sino ad oggi, a testimonianza del loro passaggio.

vedi